Belluno Città dei Bambini

Belluno Città dei Bambini è un grande sogno iniziato il 5 aprile del 2009 grazie ad un progetto dell’ Associazione Pomi d’Ottone, sostenuto dal Comune e dalla Provincia di Belluno, dalla Regione Veneto, dal Consorzio Bim Piave e da tante aziende amiche del territorio.

A Belluno Città dei Bambini vengono realizzate ogni anno:

  • Manifestazioni in piazza rivolte alle famiglie con bambini

  • Sussidi didattici

  • Pubblicazioni per le famiglie di turisti con bambini

  • Pubblicazioni per bambini diversamente abili.

Belluno Città dei Bambini è un progetto nato da un intesa fra l’Associazione Pomi d’Ottone e gli enti locali, per consentire ai bambini della provincia di Belluno e a alle famiglie di turisti di vivere una città che durante tutto l’arco dell’anno, progetta e realizza attività pensando ai più piccoli.

L’Associazione Pomi d’Ottone lavora dal 2008 per coinvolgere le famiglie in iniziative che consentano a tutti i bambini di conoscere e valorizzare la terra in cui vivono all’insegna del senso civico, del rispetto della persona e dell’ambiente.     

Ma Belluno Città dei Bambini significa anche attenzione alle esigenze delle persone diversamente abili, attraverso la realizzazione di sussidi didattici, come ad esempio gli audiolibri per non vedenti, nonché attraverso la progettazione di eventi e attività in ottica inclusiva.

Le attività in programma vengono progettate adoperando attrezzature e materiali che possono essere utilizzati al contempo da bambini normodotati e con disabilità, per consentire a tutti di interagire, senza divisioni.

Hanno collaborato allo sviluppo di Belluno Città dei Bambini artisti, insegnanti, illustratori, scrittori, falegnami e artigiani che con il loro contributo di idee ed entusiasmo stanno costruendo questa meravigliosa realtà​.​