Favole al Balcone

  • Domenica 18 LUGLIO 2021

FAVOLE AL BALCONE

Domenica 18 LUGLIO 2021

> 13° edizione

  • iscrizioni: dalle 16.00 alle 16.45
  • inizio manifestazione: ore 17.00
  • termine previsto: 18.00

DOVE

Belluno Città dei Bambini* da appuntamento a tutte le famiglie presso la casetta dei sogni, che verrà allestita presso Piazza dei Martiri, in centro storico a Belluno.

*Belluno Città dei Bambini è un progetto dell’Associazione Pomi d’Ottone, in collaborazione con gli enti locali.

ISCRIZIONI

Per partecipare a Favole al Balcone è sufficiente presentarsi fra le 16.00 e le 16.45 presso la casetta dei sogni allestita in Piazza dei Martiri.

  • Contributo bambini: € 7
  • Adulti accompagnatori: gratuito

INIZIO MANIFESTAZIONE:

Ore 17.00 da Piazza dei Martiri con destinazione Piazza Duomo

INFORMAZIONI SULLA MANIFESTAZIONE:

Tornare a fantasticare

Come d’incanto le finestre si aprono, i cantastorie in abiti medievali si affacciano ai balconi dei palazzi di Belluno e i Bambini possono finalmente tornare a fantasticare, ascoltando meravigliose storie all’aperto.

 

Da Piazza dei Martiri con trampolieri e saltimbanchi

Alle ore 17.00 (iscrizioni dalle 16.00 alle 16.45) da Piazza dei Martiri la carovana di bambini e famiglie, guidata da trampolieri e saltimbanchi, si sposterà verso la vicina Piazza Duomo, dove si svolgerà la manifestazione.

 

In Piazza Duomo, il sorriso dei bambini

Dato il periodo particolare, quest’anno bambini e bambine ascolteranno i cantastorie unicamente nella grande Piazza del Duomo. Un piccolo tappeto verrà prestato ad ogni bambino per essere liberi di ascoltare le fiabe con sorrisi ben visibili.

 

Storie per bambini di tutte le età

Anche quest’anno l’Assciazione Pomi d’Ottone ha selezionato 5 storie riadattate per i bambini di tutte le età.

Le storie saranno semplici ed emozionanti anche per i bambini più piccoli (da 2 anni in su) e al contempo ricche ed avvincenti per i più grandi (8-10 anni).

 

Le favole dell’edizione 2021

  • Vorrei dirti – un’incredibile viaggio attraverso il potere delle parole.
  • Tensìn e l’orchessa – la forza più grande, che sconfigge ogni paura, è quella del  coraggio.
  • Rosmarino – Brutta faccenda essere una fata, soprattutto quando capisci che vivere in un mondo incantato non è quello che stai cercando.
  • Libero come l’aria – Cavallo blu non dimenticherà mai che la mamma gli ha insegnato ad essere sempre libero come l’aria.
  • Moabi – Moabi è un albero millenario che ha visto i dinosauri, prima degli uccelli. E poi uno strano animale chiamato “uomo”, amico del fuoco e nemico delle foreste. Per la prima volta ha avuto paura, ma sa che molto presto tra loro tornerà la pace.

 

I Cantastorie 2021:

Michela Broi

Cristina Gianni

Massimiliano Zampieri

Francesco Marchi

Bepi Santuzzo

 

Linguaggio dei segni

Durante la manifestazione Laura Fedeli tradurrà in tempo reale tutte le favole nel linguaggio dei segni.

 

Il vento della fantasia

C’era una volta e c’è ancora oggi, un esercito di bambini che sa sorridere e respirare a pieni polmoni l’aria leggera portata dal vento della fantasia.

Le passate edizioni in centro storico a Belluno